Home Aforismi Quando l’Allievo è Pronto, il Maestro Appare: L’importanza di Maturare contro il...

Quando l’Allievo è Pronto, il Maestro Appare: L’importanza di Maturare contro il Tutto e Subito

0 3231

Una massima zen recita: Quando l’allievo è pronto, il maestro appare Per dirla in modo meno zen, potremmo dire che quando il frutto è maturo, cade dall’albero.

Cosa significano queste 2 massime?

Viviamo in una società governata dal tutto e subito: le società devono diventare prospere appena possibile, il successo deve arrivare subito, i soldi devono essere immediati…e così via.

Peccato che in natura ogni cosa si evolva secondo i propri tempi: l’uomo ha dovuto attendere milioni di anni prima di divenire nella sua forma evoluta, il frutto prima di maturare ha bisogno di tempo, la crisalide non diventa immediatamente farfalla…non prima di essere stata crisalide.

Insomma, l’evoluzione, la maturazione, lenta e progressiva sembra essere una caratteristica universale: perchè questo non dovrebbe valere per noi come persone, professionisti, aziende?

Quello che ho notato, e avrai notato probabilmente anche tu, è che molto spesso prima che si ottengano certi risultati a cui ambiamo, certi cambiamenti che desideriamo, è necessario del tempo per essere pronti ad accogliere quel cambiamento, a maturarlo, o semplicemente ad accettare una certa soluzione.

Ti è mai capitato di venire a capo di un problema su cui ti scervellavi da tempo così, in maniera instantanea? O di trovare la persona giusta che cercavi in modo apparentemente casuale?

Bene, la soluzione al problema, la persona giusta sono il maestro che appare, ma attenzione: non è apparso immediatamente, quando hai iniziato a volere la soluzione a quel problema o a cercare quella persona, ma quando l’allievo, ovvero tu, io, siamo stati pronti ad accoglierlo.

Per dirla in altre parole, quando siamo stati abbastanza maturi da cadere dall’albero.

A volte biasimiamo il fatto di non aver scoperto prima una certa cosa, o non aver imparato prima, o non essere diventati prima una certa persona.

Il punto che “prima” non eravamo pronti, maturi a scoprire, imparare, essere quello che volevamo.

Il tempo che è intercorso dal desiderio all’ottenimento di ciò che desideriamo è stato il tempo necessario per maturare, per divenire pronti.

Se leggiamo la storia della nostra vita in questa prospettiva, gli eventi, i periodi, i momenti in cui non siamo stati il meglio di noi stessi sono stati momenti necessari a maturare quel che siamo ora.

Se certe occasioni ci fossero capitate prima, in un dato momento della nostra vita, non necessariamente sarebbe stato meglio: avremmo potuto non sfruttarle, non coglierle, perchè non c’era l’humus giusto a farle crescere e maturare.

Tu cosa ne pensi? Ci sono stati eventi, successi, persone nella tua vita che è stato meglio che siano venute tardi o dopo di quando avresti voluto?

 

Cosa Aspetti a Tirare Fuori il Meglio di Te Stesso?

Allora iscriviti alla newsletter di Massimamente per ricevere gratuitamente sulla tua mail le migliori guide e tutorial di crescita personale!

Grazie del tuo supporto. Sei iscritto alla newsletter di Massimamente: riceverai gratuitamente sulla tua mail le migliori guide e tutorial di crescita personale! Intanto perchè non clicchi Mi Piace sulla Pagina Facebook di Massimamente?

NO COMMENTS

Dì la tua