Home Libertà Finanziaria

0 1678

Ci può essere per tutti una Seconda Chance dal punto di vista finanziario? Robert Kiyosaki, nel libro omonimo, dimostra di sì: scopri come nella recensione.

Ci può essere per tutti una seconda chance dal punto di vista finanziario? Seconda Chance: per il tuo denaro, la tua vita e il nostro mondo” di Robert Kiyosaki, il profeta della libertà finanziaria autore di “Padre Ricco, Padre Povero”, dimostra di sì, purchè si sia adeguatamente istruiti, ma non dell’istruzione accademica tradizionale, che forma dipendenti e lavoratori autonomi, (i più tassati e meno ricchi) ma dell’istruzione finanziaria che forma Imprenditori e Investitori, i più ricchi e meno tassati.

Il libro è strutturato in 3 parti: il passato, in cui Kiyosaki, con un’analisi macroeconomica, analizza come le politiche dei Presidenti Americani e delle grandi istituzioni bancarie e monetarie, al grido di “stampar moneta” stiano portando a una terza grande crisi economica, quella delle valute: se gli Stati (compresa l’Eurozona) continuano a stampare denaro, allora il denaro a un certo punto non varrà più nulla.

In attesa di questa crisi della valute, che secondo Kiyosaki potrebbe scoppiare nel 2016, la ricetta per emergere dall’emergenza (come recita una citazione di B. Fuller, musa di Kiyosaki e ampiamente citato nel libro) più ricchi consiste nel seguire un’adeguata istruzione finanziaria, che molto spesso si rivela il contrario rispetto all’istruzione tradizionale. Vediamo alcuni opposti.

Il contrario di vai a scuola

Non accontentarti dell’istruzione accademica: per avere una seconda chance dal punto di vista finanziario necessiti anche dell’istruzione professionale e finanziaria, che non si insegna nelle scuole;

Il contrario di non fare errori

Se l’istruzione tradizionale assegna buoni voti a chi non fa errori, il processo per diventare ricchi consiste esattamente nel contrario: è dagli errori e dall’apprendimento che ne deriva che il ricco impara a vedere i buoni affari:

Kim (la moglie di Kiyosaki, ndr) ha trovato il suo investimento migliore proprio al di là della strada in cui abitiamo a Phoenix. E’ stato l’investimento che l’ha trasformata in una donna ricca. Non l’avrebbe mai “visto” se non avesse esaminato migliaia di “cattivi affari”

E ancora: Edison fallì più di 1000 volte, prima di inventare la lampadina ad incandescenza, dichiarando peraltro che on aveva fallito 1000 volte, ma aveva “trovato 1000 modi in cui la lampadina non si accende”.

Il contrario di prendi buoni voti

Se l’istruzione tradizionale si basa su un unico tipo di intelligenza, gli studi, come il libro di H. Gardner Formae Mentis, Saggio sulla Pluralità dell’Intelligenza, dimostrano che ci sono diversi tipi di intelligenza: verbale linguistica, logico matematica, corporeo cinestetica, visivo spaziale, musicale, interpersonalem intrapersonale.

Il contrario di “trovati un buon posto di lavoro”

I ricchi non sono specialisti, ma generalisti: ovvero sanno un po’ di tutto e assumono i migliori nel vari campi, per formare con la propria leadership una squadra vincente. Ecco perché Kiyosaki invita a spostarsi dai quadranti del dipendente e del lavorapotre autonomo (specialisti che hanno un buon posto di lavoro) al quadrante dell’imprenditore, che non han un posto di lavoro ma crea posti di lavoro;

Il contrario di liberati dai debiti

Se l’istruzione tradizionale ci insegna a non contrarre debiti, Kiyosaki ci ricorda che ci sono due tipi di debito:

  • Il debito cattivo, cioè quello delle carte di credito e dei prestiti finalizzati a comprare passivi, ovvero beni che ci portano via soldi dalle tasche, come grosse auto, case, vestiti…
  • Il debito buono, finalizzato ad acquistare attivi che ci portano soldi nelle tasche.

In parole povere:

Il debito buono ti rende più ricco, il debito cattivo ti rende più povero

Il contrario di vivi al di sotto delle tue possibilità

Secondo Kiyosaki non dovresti vivere al sotto delle tue possibilità, ma trovare il modo di ampliare le tue possibilità, focalizzandosi sulla colonna degli attivi piuttosto che sul reddito.

Concentrarsi sugli attivi, piuttosto che su comprare passivi o sulla busta paga: se il denaro diventerà carta straccia, per diventare ricchi è necessario focalizzarsi sugli attivi. Per chi non conoscesse la differenza tra attivi  e passivi, gli attivi “ti portano soldi nelle tasche” e i passivi “te ne tolgono dalle tasche”. È per questo che Kiyosaki, nel primo celeberrimo libro della seria, Padre Ricco, Padre Povero, ha dichiarato che la casa non è un attivo, ovvero non è un investimento che porta soldi, come ampiamente assodato nella nostra cultura.  Ci sono 4 tipologie di attivi:

  1. Business: ovvero la creazione di imprese che generano cashflow da fatturato;
  2. Immobili: ovvero l’acquisto di immobili che generano cashflow da affitti;
  3. Attivi cartacei, ovvero azioni e altri prodotti di investimento;

Commodity, ovvero oro, argento che secondo Kiyosaki sono un ottimo investimento (soprattutto l’argento) in vista della probabile svalutazione delle valute nazionali. A questo proposito consiglio di leggere Guida per investire nell’oro e nell’argento di M. Maloney, del team di R. Kiyosaki

Il contrario di non imbrogliare

Se l’istruzione tradizionale ci insegna a non collaborare in un compito in classe (copiare, imbrogliare appunto) per diventare ricchi è indispensabile imbrogliare, collaborare con persone più intelligenti di noi, in modo da formare una squadra con i migliori specialisti.

Il contrario di investire è rischioso

Investire è veramente richioso? Così sembrano volerti far creder,e in modo che tu affidi loro i tuoi soldi in forma di risparmio che va ad arricchire gli investitori  che grazie a quei soldi (prestati dalle banche) acquistano attivi

Il contrario di risparmia soldi

Questa è secondo me la parte più interessante del libro: secondo Kiyosaki il denaro deve circolare, non strare fermo sotto forma di risparmio o deposito. Quando il risparmiatore mette i suoi soldi al sicuro in banca, la banca, per ogni 10 euro, può prestare 100 euro all’imprenditore, che li mette in moto per creare attivi e diventare ricco. Il contante non è un attivo e lo stato non vuole cha stia fermo, per questo lo tassa. Risparmiare denaro = tasse, far circolare il denaro per l’acquisto di attivi = ricchezza.

Il contrario di “un’emergenza è negativa”

Nell’emergenza può emergere il vero genio dentro di noi, secondo Kiyosaki: devi solo chiederti, per quale causa sono, per dirla alla Steve Jobs “hungry and foolish”, affamato e folle?

Conclusioni

Se l’articolo ti è stato utile, non dimenticare di:

 

Alla tua crescita personale,

firma emanuele

 

Cosa Aspetti a Tirare Fuori il Meglio di Te Stesso?

Iscriviti alla newsletter di Massimamente per ricevere gratuitamente sulla tua mail le migliori guide e tutorial di crescita personale!

Grazie del tuo supporto. Sei iscritto alla newsletter di Massimamente: riceverai gratuitamente sulla tua mail le migliori guide e tutorial di crescita personale! Intanto perchè non clicchi Mi Piace sulla Pagina Facebook di Massimamente?

Cosa Aspetti a Tirare Fuori il Meglio di Te Stesso?

Allora iscriviti alla newsletter di Massimamente per ricevere gratuitamente sulla tua mail le migliori guide e tutorial di crescita personale!

Grazie del tuo supporto. Sei iscritto alla newsletter di Massimamente: riceverai gratuitamente sulla tua mail le migliori guide e tutorial di crescita personale! Intanto perchè non clicchi Mi Piace sulla Pagina Facebook di Massimamente?